info@studionecchio.it +39 049 8056445

Pagamento delle retribuzioni entro il 12 gennaio 2018 e relativa applicazione del cd. principio di cassa allargato

Circolare n. 25 del 21 dicembre 2017  

  

Pagamento delle retribuzioni entro il 12 gennaio 2018 e relativa applicazione del cd. principio di cassa allargato

I redditi da lavoro dipendente, ai sensi dell’art. 51 TUIR comma 1, si intendono percepiti nel periodo d’imposta (anno 2017) quando riconosciuti effettivamente entro il 12 gennaio del periodo d’imposta successivo (anno 2018) secondo il cd. principio di cassa allargato. Il medesimo principio viene applicato anche ai compensi erogati agli amministratori con rapporto di collaborazione in quanto valori assimilati ai redditi da lavoro dipendente ai sensi dell’art. 50 comma 1 lett. c. bis TUIR.

Secondo il suddetto principio le implicazioni del rispetto di quanto disposto dall’art. 51 comma 1 del TUIR sono:

-          Comprendere i valori relativi a retribuzioni, somme, compensi erogati per il mese di dicembre 2017 quando erogati entro il 12 gennaio 2018 nella Certificazione Unica (CU) 2018 – Redditi 2017 e l’applicazione delle relative ritenute e detrazioni fiscali;

-          La deduzione dal conto economico della società dei costi relativi alle retribuzioni, somme, compensi erogati per il mese di dicembre 2017 quando erogati entro il 12 gennaio 2018;   

Focus compenso degli Amministratori

Ai fini della deducibilità di quanto sopra menzionato devono rispettarsi:

-          Il principio di cassa: devono essere corrisposti i compensi agli Amministratori con rapporto di collaborazione entro il 12 gennaio 2018.

-          Il compenso deve risultare dalla delibera dei soci i quali corrisponderanno una retribuzione proporzionata ed adeguata.

-          Il pagamento del compenso può avvenire:

1.       Con corresponsione in denaro contante (purchè non superiore ai 2999 euro, secondo la normativa antiriciclaggio) attestata da apposita quietanza corrisposta e datata entro il 12 gennaio 2018.

2.       Mezzo bonifico a favore dell’amministratore il quale deve essere disponibile all’amministratore entro il 12 gennaio 2018.

3.       Attraverso assegno bancario o circolare disponibile e datato non oltre il 12 gennaio 2018 (si raccomanda di emettere una ricevuta che attesti l’effettiva consegna dell’assegno).                                                                                                                                                                                                                   

Si invita, pertanto, a corrispondere le retribuzioni di dicembre 2017 da lavoro dipendente ed i compensi agli amministratori entro il 12 gennaio 2018. Sarà necessario comunicare ed inviare le presenze di dicembre 2017 allo scrivente Studio ENTRO I PRIMI GIORNI di gennaio 2018.      

 

Circolare n. 25 del 21 dicembre 2017