Aliquote Enasarco Competenze 2016

9 Febbraio 2016
|
Studio Necchio

Circolare n° 3 del 09 Febbraio 2016

L’aliquota contributiva Enasarco è quella percentuale applicata su tutte le somme dovute all’agente: provvigioni, rimborsi spese, premi di produzione, indennità di mancato preavviso, ecc.

L’aliquota contributiva Enasarco per l’anno 2016 è pari al 15,10%, di cui:

 7,55% a carico della ditta mandante;

–  7,55% a carico dell’agente.

Il MASSIMALE PROVVIGIONALE 2016, che è l’importo massimo annuale sul quale applicare la ritenuta Enasarco del 7,55%, è di:

€   37.500,00 per i rapporti di agenzia monomandatario;

€   25.000,00 per i rapporti di agenzia plurimandatario.

Sulla quota che supera il limite massimo non va calcolato nè versato alcun contributo.

Per le agenzie operanti in forma di società di capitali il contributo 2016 seguirà i seguenti scaglioni:

  • Fino ad €. 13.000.000: aliquota 4% (di cui 1% a carico agente)
  • Da €. 13.000.001 a €. 20.000.000: aliquota 2% (di cui 0,50% a carico agente)
  • Da €. 20.000.001 a €. 26.000.000: aliquota 1% (di cui 0,25% a carico agente)
  • Oltre € 26.000.000: aliquota 0,50%.

E’ importante controllare la propria posizione contributiva Enasarco e la movimentazione contabile del proprio conto previdenziale perché, in caso di mancata contribuzione, il termine di

prescrizione per il recupero e la denuncia di contributi previdenziali non versati dalle case mandanti è di 5 anni.

 

Fonte: Enasarco

 

Circolare n. 3 del 9 febbraio 2016

 

Condividi su LinkedIn
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi per mail
Stampa

Vuoi maggiori informazioni?

Vuoi ricevere aggiornamenti normativi
e partecipare ai nostri webinar?