Esonero contributivo biennale : Assunzioni/trasformazioni entro il 31.12

22 Dicembre 2016
|
Studio Necchio

Circolare n° 15 L del 22 Dicembre 2016

Il termine ultimo per far decorrere le assunzioni / trasformazioni a tempo indeterminato e beneficiare, per le stesse, dell’esonero contributivo biennale introdotto dalla legge di Stabilità 2016, scadrà il prossimo 31 dicembre.

Quindi, il periodo di tempo che viene preso in considerazione per le agevolazioni alle nuove assunzioni e trasformazioni va dal 1 gennaio 2016 al 31 dicembre 2016 compreso. 

La Legge di Stabilità 2016 ha introdotto, al fine di promuovere un’occupazione stabile, un esonero contributivo biennale per le assunzioni con contratto a tempo indeterminato effettuate dai datori di lavoro privati.

A fronte di tali disposizioni, l’INPS, con la Circolare n. 57/2016, ha fornito le istruzioni operative per richiedere ed usufruire dell’esonero biennale.

A tal proposito, è importante ricordare che l’agevolazione in esame:

  • Consiste nell’esonero dal versamento del 40% dei complessivi contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro (ad eccezione di alcune specifiche forme di contribuzione individuate dal legislatore e dall’INPS), nel limite massimo di 3.250 euro annui (da riproporzionare per i rapporti di lavoro part-time);
  • Si applica ai contratti di lavoro a tempo indeterminato (sia nuove assunzioni che trasformazioni, senza soluzione di continuità, di un contratto a termine), a tempo pieno o part-time, con decorrenza nel 2016 (dal 1 gennaio al 31 dicembre 2016);
  • Spetta per un periodo massimo di 24 mesi, decorrenti dalla data di assunzione/trasformazione.

Preme evidenziare che il prossimo 31 dicembre sarà l’ultimo giorno utile per far decorrere assunzioni/trasformazioni a tempo indeterminato, beneficiando dell’esonero contribuivo biennale.

Dal 1° gennaio 2017 non saranno previsti ulteriori sgravi.

Lo studio rimane a disposizione per ogni altro chiarimento in merito.

 

Fonte: Circolare SEAC – INPS, Circolare n. 57 del 29 marzo 2016

 

Circolare n. 15 del 22 dicembre 2016

Condividi su LinkedIn
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi per mail
Stampa

Vuoi maggiori informazioni?

Vuoi ricevere aggiornamenti normativi
e partecipare ai nostri webinar?