LO SPUNTO DEL SABATO – CCNL DMO: A LUGLIO LA PRIMA TRANCHE DI UNA TANTUM

22 Giugno 2024
|
Studio Necchio

💡 LO SPUNTO DEL SABATO 💡

Con la retribuzione di luglio 2024, a favore dei lavoratori dipendenti delle aziende operanti nel settore della distribuzione moderna organizzata dovrà essere corrisposta la prima delle due tranches di una 💸 tantum prevista dall’accordo di rinnovo 📝 sottoscritto tra Federdistribuzione e le parti sociali in data 23 aprile 2024. 
Il rinnovo del contratto collettivo DMO aveva disposto che ai 👷👷‍♀️ lavoratori in forza alla data del 23 aprile 2024 doveva essere riconosciuto un importo a titolo di una tantum, a copertura del periodo di vacanza contrattuale. L’importo, pari a 💰 350,00 euro per il quarto livello e riproporzionato per gli altri livelli, deve essere erogato in due tranches: 
🔹 175,00 euro con la retribuzione del mese di luglio 2024;
🔹 175,00 euro con la retribuzione del mese di luglio 2025.
I suddetti importi verranno:
🔸 riproporzionati per gli apprendisti, sulla base del loro trattamento economico, e per i lavoratori part time;
🔸 erogati a condizione che i lavoratori beneficiari risultino ancora in forza alle rispettive scadenze.
L’importo, inoltre, sarà corrisposto:
📌 in misura piena ai lavoratori che siano stati in forza senza soluzione d continuità nel periodo 1° gennaio 2022 – 31 marzo 2023;
📌 in misura riproporzionata su base mensile in quindici quote frazionabili.

🔍Gli importi dell’una tantum, essendo di competenza di anni precedenti, saranno soggetti a tassazione separata, ai sensi dell’articolo 17, comma 1, lett. b), del TUIR.

Fonte: Accordo di rinnovo CCNL DMO

Condividi su LinkedIn
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi per mail
Stampa

Vuoi maggiori informazioni?