LO SPUNTO DEL SABATO – CCNL STUDI PROFESSIONALI: CON LA RETRIBUZIONE DI MAGGIO LA PRIMA TRANCHE DI UNA TANTUM

18 Maggio 2024
|
Studio Necchio

💡 LO SPUNTO DEL SABATO 💡

Con la retribuzione di 📅 maggio 2024, i datori di lavoro che applicano il contratto collettivo degli 👨‍💼 studi e delle attività professionali sono chiamati ad erogare la prima delle due tranches dell’una tantum prevista dall’accordo di rinnovo. 
L’ipotesi di 📝 rinnovo del CCNL per i dipendenti degli studi e delle attività professionali, firmato tra le parti sociali il 16 febbraio 2024, ha previsto, a copertura del periodo intercorso tra scadenza del contratto collettivo (31 marzo 2018) e la sottoscrizione del presente rinnovo, l’erogazione di un 💸 importo a titolo di una tantum a favore dei lavoratori in forza alla data di sottoscrizione dell’accordo. L’importo è pari a 💰 400,00 euro per ogni livello di inquadramento e deve essere corrisposto in due tranches: 
🔹 200,00 euro con la retribuzione di maggio 2024;
🔹 200,00 euro con la retribuzione di maggio 2025.
Pertanto, con la retribuzione di maggio 2024 i lavoratori beneficiari dovranno ricevere la prima delle due tranches di una tantum. Si ricorda che gli importi:
📌 possono essere erogati attraverso strumenti di welfare;
📌 devono essere riparametrati sulla base dell’effettivo servizio prestato nel periodo 1° aprile 2018 – 1° marzo 2024, nonché sulla base dell’effettivo orario di lavoro per i lavoratori part-time; 
📌 sono soggetti a tassazione separata per la quota riferita ad anni precedenti.

🎓 Fonte: Ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL per i dipendenti degli studi e delle attività professionali, 16 febbraio 2024 🎓

Condividi su LinkedIn
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi per mail
Stampa

Vuoi maggiori informazioni?