LO SPUNTO DEL SABATO – ESONERO CONTRIBUTIVO DIPENDENTI 2024: I CHIARIMENTI DELL’INPS

20 Gennaio 2024
|
Studio Necchio

💡 LO SPUNTO DEL SABATO 💡 

L’Inps ha pubblicato in data 16 gennaio 2024 la 📃 circolare n. 11, con la quale fornisce le indicazioni relative alla gestione degli adempimenti relativi all’applicazione ✂️ dell’esonero contributivo previsto dalla legge di bilancio 2024.
Tale legge ha riproposto la misura già introdotta dalla legge di bilancio 2023 e modificata dal c.d. Decreto Lavoro (Decreto Legge n. 48/2023), ovvero la previsione di un esonero dal versamento dei 💰 contributi previdenziali IVS c/dipendente per i periodi di paga 📅 01/01/2024 – 31/12/2024 📅, nella misura del:
🔸 6% se la retribuzione imponibile, riparametrata su base mensile per tredici mensilità, non eccede 💸 l’importo di € 1.923;
🔸 7% se la retribuzione imponibile, riparametrata su base mensile per tredici mensilità, non eccede 💸 l’importo di € 2.692.
Tra le 📣 novità più importanti rispetto alla misura prevista per l’anno 2023, si segnala che:
🔹 la retribuzione imponibile, intesa quale limite di spettanza dell’esonero, è considerata ➖ al netto del rateo di tredicesima mensilità;
🔹 l’esonero ❌ non ha effetti sul rateo di tredicesima mensilità.
L’Istituto precisa, inoltre, che:
📌 in caso di erogazione della quattordicesima mensilità, l’esonero non trova applicazione su tale importo o sui singoli ratei aggiuntivi erogati mensilmente;
📌 la misura in oggetto è alternativa alla decontribuzione prevista dalla legge di bilancio 2024 a favore delle 🤱 lavoratrici madri, pari al 100% della quota contributiva a loro carico.

🎓 Fonte: Inps, Circolare n. 11 del 16 gennaio 2024 – Legge n. 213/2023 (Legge di Bilancio 2024) 🎓

Condividi su LinkedIn
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi per mail
Stampa

Vuoi maggiori informazioni?