LO SPUNTO DEL SABATO – LA DENUNCIA ANNUALE DEI LAVORATORI DISABILI: OBBLIGHI E ADEMPIMENTI

22 Gennaio 2022
|
Studio Necchio

?LO SPUNTO DEL SABATO?

Entro il ? 31 gennaio 2022 va inviato #telematicamente il prospetto informativo relativo all’anno 2021 per la denuncia periodica ?dei lavoratori disabili, tramite il portale dedicato previsto a livello regionale.
L’adempimento annuale interessa i datori di lavoro pubblici e privati che occupavano al 31 dicembre 2021 almeno 1️⃣5️⃣ dipendenti (base di computo), per i quali:
✋ siano intervenuti cambiamenti nella situazione occupazionale che modifichino l’obbligo o incidano sul computo della quota di riserva, rispetto all’anno precedente.
? La violazione legata al mancato o tardato invio comporta l’applicazione della sanzione amministrativa pari a 702,43 euro, maggiorato di 34,02 euro per ogni giorno di ulteriore ritardo.
L’obbligo di inviare il #prospetto interessa i datori di lavoro che occupano complessivamente un numero di dipendenti:
? da 15 ai 35, con l’obbligo di assumere un disabile;
? da 36 ai 50, con l’obbligo di assumere 2 disabili;
? oltre i 50, con l’obbligo di riservare il 7% dei posti a favore dei disabili.
Vi sono delle regole speciali per individuare il computo dei dipendenti, escludendo dalla forza lavoro complessiva una serie di rapporti/lavoratori, come, ad esempio:
?‍? i lavoratori disabili occupati;
?‍?le categorie protette;
?i dirigenti;
?‍?i lavoratori somministrati;
?‍?i lavoratori a tempo determinato di durata fino a sei mesi;
?i telelavoratori;
?i lavoratori del settore edile dei cantieri e quelli addetti al trasporto;
?‍?i part time e gli intermittenti calcolati in proporzione.

?Fonte: art. 9 c. 6 L. 68/1999?

Share on linkedin
Condividi su LinkedIn
Share on facebook
Condividi su Facebook
Share on twitter
Condividi su Twitter
Share on email
Condividi per mail
Share on print
Stampa

Vuoi maggiori informazioni?

Vuoi ricevere aggiornamenti normativi
e partecipare ai nostri webinar?