LO SPUNTO DEL SABATO – MODELLO 770/2022: ISTRUZIONI PER L’USO

11 Giugno 2022
|
Studio Necchio

💡LO SPUNTO DEL SABATO💡

Il #modello770 è una dichiarazione annuale che i sostituti di imposta, comprese le Amministrazioni dello Stato, devono inviare telematicamente all’Agenzia delle Entrate indicando:
✅ i dati e gli elementi necessari per l’individuazione del sostituto d’imposta, dell’intermediario e degli altri soggetti che intervengono in operazioni fiscalmente rilevanti;
✅ l’ammontare dei compensi e dei proventi, sotto qualsiasi forma corrisposti;
✅ le ritenute, i contributi e i premi.
Con il modello 770, l’Agenzia delle Entrate viene a conoscenza delle ritenute #operate dal sostituto di imposta nell’anno di riferimento e può controllare l’effettiva esecuzione dei relativi #versamenti.
La versione 2022 del modello è stata approvata con il provvedimento direttoriale del 14 gennaio 2022, e dev’essere presentata entro la scadenza del 📆 31 ottobre 2022, a condizione però che il sostituto d’imposta abbia già trasmesso entro il 16 marzo 2022 le CU 2022.
Il modello 770 è suddiviso in varie sezioni:
📊 frontespizio (contenente i dati del sostituto d’imposta, del rappresentante firmatario, le modalità di redazione e la firma della dichiarazione);
📊 quadri ST, SV, SH, SK, SY in cui vengono indicate le ritenute operate su:
🔹 redditi di lavoro dipendente e assimilati;
🔹 redditi di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi;
🔹 dividendi, proventi e redditi di capitale;
🔹 locazioni brevi inserite all’interno della CU;
🔹 somme liquidate a seguito di pignoramento presso terzi;
📊 quadro SX, riportante il riepilogo delle compensazioni effettuate dal sostituto d’imposta nell’anno di riferimento.

Condividi su LinkedIn
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi per mail
Stampa

Vuoi maggiori informazioni?

Vuoi ricevere aggiornamenti normativi
e partecipare ai nostri webinar?