LO SPUNTO DEL SABATO – RINNOVO CCNL STUDI PROFESSIONALI: ECCO LE NOVITA’

23 Marzo 2024
|
Studio Necchio

💡 LO SPUNTO DEL SABATO 💡

Le parti sociali hanno 📝 firmato l’accordo di rinnovo del CCNL per i dipendenti degli 👨‍💼👩‍💼 studi professionali con validità 01/03/2024 – 28/02/2027. Il rinnovo interviene su diversi aspetti del rapporto di lavoro, prevedendo:
🔹 un aumento dei minimi retributivi;
🔹 la corresponsione di un importo una tantum per la vacanza contrattuale;
🔹 il potenziamento degli strumenti di welfare;
Con riferimento all’incremento dei minimi contrattuali, viene disposto un 📈 aumento per il 3° livello pari a 💸 215,00 euro, da riparametrare per gli altri livelli, suddiviso in quattro tranches:
🔸 aumento di 105,00 euro a decorrere dal 1° marzo 2024;
🔸 aumento di 45,00 euro a decorrere dal 1° ottobre 2024;
🔸 aumento di 45,00 euro a decorrere dal 1° ottobre 2025;
🔸 aumento di 20,00 euro a decorrere dal 1° dicembre 2026.
A copertura del periodo trascorso tra la scadenza del contratto e la sottoscrizione del rinnovo, viene prevista l’erogazione di un importo a titolo di una tantum pari a 💸 400,00 euro, suddiviso in due tranches con decorrenza 1° maggio 2024 e 1° maggio 2025. Tale importo può essere erogato tramite strumenti di welfare previsti dalla normativa vigente.
È cambiata, inoltre, la misura della contribuzione dovuta agli enti bilaterali del settore che è innalzata da 22,00 euro a 29,00 euro a decorrere dal 📅 1° marzo 2024, così suddivisa:
📌 20,00 euro dovuti per 12 mensilità a CADIPROF;
📌 9,00 euro dovuti per 12 mensilità a E.BI.PRO, di cui 7,00 euro a carico del datore di lavoro e 2,00 euro a carico del lavoratore.

Condividi su LinkedIn
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi per mail
Stampa

Vuoi maggiori informazioni?