LO SPUNTO DEL SABATO – Smart working e buoni pasto

26 Settembre 2020
|
Studio Necchio

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Smart working & #buonipasto: sono sempre dovuti al lavoratore ⁉

?‍?La Corte di Cassazione, con l’Ordinanza n. 16135 del 28 Luglio 2020 ?, ha affermato che il buono pasto ? non ➡ è un elemento della retribuzione, né ➡un trattamento necessariamente conseguente alla prestazione di lavoro in quanto tale.

Con tale Ordinanza, la Corte ha confermato:

1️⃣ la natura assistenziale dei buoni pasto;
2️⃣ il buono pasto rappresenta un #benefit e non un elemento della retribuzione.

⚠ Durante lo #SmartWorking, non spettano, quindi, automaticamente i buoni pasto.

Fonte: ? Ordinanza n. 16135 del 28 Luglio 2020 ?[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Condividi su LinkedIn
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi per mail
Stampa

Vuoi maggiori informazioni?

Vuoi ricevere aggiornamenti normativi
e partecipare ai nostri webinar?