LO SPUNTO DEL SABATO – Sorveglianza precauzionale e malattia

17 Ottobre 2020
|
Studio Necchio

[vc_row][vc_column][vc_column_text]? Il messaggio INPS n. 3653 del 09.10.2020, individua i casi in cui il lavoratore ha diritto ad accedere alla tutela della #malattia

1️⃣ malattia conclamata del lavoratore;
2️⃣ #quarantena disposta da un provvedimento dell’operatore di sanità pubblica.

? Con riferimento alla durata e al termine dell’isolamento e della quarantena, il Ministero della Salute, distingue i seguenti casi⤵
? positivi #asintomatici: periodo di isolamento di almeno 10 giorni ed un successivo test con risultato negativo prima del rientro in società;
? positivi #sintomatici: periodo di isolamento di almeno 10 giorni dalla comparsa dei sintomi, ed un successivo test con risultato negativo eseguito dopo almeno 3 giorni senza sintomi;
? positivi #alungotermine: almeno 21 giorni di isolamento decorrenti dalla comparsa dei sintomi; è previsto il rientro in comunità in caso di assenza di sintomi da almeno una settimana.

? Fonte: Messaggio INPS n. 3653 del 9 ottobre 2020 ?[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Condividi su LinkedIn
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi per mail
Stampa

Vuoi maggiori informazioni?

Vuoi ricevere aggiornamenti normativi
e partecipare ai nostri webinar?