LO SPUNTO DEL SABATO – TICKET DI LICENZIAMENTO: IL NUOVO IMPORTO PER IL 2024

17 Febbraio 2024
|
Studio Necchio

💡 LO SPUNTO DEL SABATO 💡

L’Inps, con il 📄 messaggio n. 531 del 07 febbraio 2024, rende noto l’aggiornamento dell’importo del c.d. 💰 ticket di licenziamento, alla luce del nuovo valore mensile dell’indennità NASpI previsto per il 2024.
L’art. 2, comma 31, della legge n. 92/2012 dispone che nei casi di 🚫 interruzione di un rapporto di lavoro a tempo indeterminato per le causali che danno diritto 💳 all’indennità di disoccupazione NASpI, il datore di lavoro è chiamato a versare in un’unica soluzione un contributo pari al 41% del massimale NASpI per ogni 12 mesi di anzianità aziendale negli ultimi 3 anni.
La base di calcolo di tale contributo è dunque costituita dal massimale NASpI, annualmente rideterminato ai sensi dell’art. 22 del d.lgs. n. 22/2015.
Con la 📃 circolare n. 25 del 29 gennaio 2024, l’Istituto ha comunicato che il massimale dell’indennità di disoccupazione NASpI per l’anno 📅 2024 è pari a € 1.550,42. Pertanto:
🔹 nel caso in cui il rapporto di lavoro avesse avuto una durata di 12 mesi, la misura del ticket di licenziamento è pari, per l’anno 2024, a 💸 € 635,67;
🔹 nel caso in cui il rapporto di lavoro avesse avuto una durata di 36 mesi o più, la misura del ticket di licenziamento è pari, per l’anno 2024, a 💸 € 1.907,01.

🎓 Fonte: Inps, messaggio n. 531 del 07 febbraio 2024 – Legge n. 92/2012, art. 2, comma 31 🎓

Condividi su LinkedIn
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi per mail
Stampa

Vuoi maggiori informazioni?