PARITA’ UOMO-DONNA IN AZIENDA: IL RAPPORTO BIENNALE

15 Giugno 2020
|
Studio Necchio

Il Codice delle pari opportunità (d.lgs. 198/06) prevede che nello svolgimento del rapporto di lavoro sia vietata qualsiasi discriminazione fondata sul sesso nell’ambito di:

  • selezione/assunzione del personale;
  • trattamento retributivo, a meno che non sia obiettivamente giustificata la differenza;
  • classificazione professionale, progressione di carriera;

Secondo l’art. 46 del Codice delle pari opportunità le aziende pubbliche e private hanno obbligo di redigere almeno ogni due anni un rapporto contenente informazioni relative al personale.

Tutte le informazioni nella nostra circolare di Studio.

Fonte: d.lgs. 198/06

 

 

Lo Studio resta a disposizione per qualsiasi chiarimento in merito.

Condividi su LinkedIn
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi per mail
Stampa

Vuoi maggiori informazioni?

Vuoi ricevere aggiornamenti normativi
e partecipare ai nostri webinar?